Siracusa, suocera e nuora tentano un furto in casa ma vengono scoperte

carabinieri5Il tempestivo intervento dei carabinieri, impegnati in servizio di controllo del territorio è servito a fermare le due donne

Nel corso della nottata i Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Siracusa hanno arrestato, per rapina impropria e lesioni personali in concorso, Maria Puglia classe 1972 e Roberta De Simone classe 1991, entrambe siracusane e disoccupate.

Le due donne, suocera e nuora, sono state sorprese dal proprietario mentre rientrava in casa. Le stesse, non riuscendo ad asportare alcuna refurtiva, nel tentativo di fuggire, hanno colpito a calci e pugni la moglie del proprietario. Il tempestivo intervento dei Carabinieri, impegnati in servizio di controllo del territorio, permetteva tuttavia di bloccare le due fuggitive e di assicurare l’immediato soccorso alla donna aggredita.

Comments are closed.